Hai avuto un incidente stradale?

Hai avuto un incidente stradale? Ci sono alcune cose che devi fare nell’immediato. Ma prima di tutto assicurati di non esserti fatto niente e poi procedi come segue.

  • Metti le quattro frecce al tuo veicolo, indossa il giubbotto catarifrangente e posiziona fuori dall’auto il segnale di emergenza (triangolo) ad una distanza di almeno 50 m dall'ostacolo Il segnale deve essere visibile ad almeno 100 metri da parte dei veicoli che sopraggiungono (articolo 162 del Codice della Strada); che farà capire agli altri automobilisti che su quella strada è avvenuto un incidente. In questo modo, darai loro l’occasione di rallentare e di evitare di finire addosso a chi è coinvolto nel sinistro;
  • Allontanati dalla tua auto e dopo avere verificato se ci sono feriti, chiama il 118 o i carabinieri 112 o la polizia o municipale 126. Spiega bene dove è avvenuto l’incidente, il numero delle persone coinvolte e chiarisci se ci sono feriti e quanti sono;
  • Come prevede la legge, hai l’obbligo di fermarti e prestare soccorso. Se hai la preparazione medica necessaria, puoi controllare il polso, la respirazione e dare un minimo di soccorso. Se così non è, non toccare le persone, ma limitati a un’assistenza di tipo psicologico dicendo che hai chiamato i soccorsi e che stanno per arrivare;
  • Attendi l’arrivo del 118 e di carabinieri o polizia che, una volta giunti sul posto, cercheranno di capire le dinamiche dell’incidente. Pertanto ti chiederanno di spiegare come è successo e la tua versione dei fatti. Se ci sono testimoni, cerca di capire cosa hanno visto dell’incidente e di prendere i loro dati in modo da ricontattarli in seguito.

E se chi ha causato l’incidente scappa subito dopo? In tal caso, cerca di prendere il numero di targa, magari facendo una foto al volo o memorizzando più dettagli possibili sull’automobile (coloro, tipo e chi ti è sembrato ci fosse sul mezzo): serviranno in seguito per il riconoscimento del veicolo.

Cosa fare subito dopo un incidente senza feriti

I danni sono solo a mezzi o cose? La situazione allora è differente. Se tu e l’altra persona non siete d’accordo sulla dinamica o la responsabilità dovrete chiamare le forze dell’ordine. Se lo siete, potete procedere con la constatazione amichevole su modulo CID.

Non ne sei provvisto? Munisciti di carta, penna e smartphone e prendi:

  • generalità del proprietario e conducente (se sono persone diverse);
  • numero di targa;
  • modello della macchina;
  • estremi della polizza (se puoi fai delle foto, sono più sicure).
  • Fai una foto con lo smartphone alla carta di identità e all'autovettura.





Faqs